Governo al lavoro per proroga moratorie prestiti alle PMI

(Teleborsa) – Esecutivo al lavoro per la proroga delle moratorie dei prestiti alle imprese e, se dovesse servire, sarebbe pronto a rifinanziare il Fondo centrale di garanzia.

L’erogazione di liquidità alle imprese è una “priorità assoluta del governo”, ha dichiarato il viceministro dell’economia, Antonio Misiani, nel corso dei lavori della commissione Bilancio sul Dl Rilancio.

In particolare, il governo sta “ragionando su una proroga rispetto alla scadenza di settembre che è oggettivamente ravvicinata rispetto alla velocità e all’intensità della ripresa prevista nei prossimi mesi e dunque è sicuramente utile posporre quel termine”.

Il viceministro ha inoltre confermato quanto anticipato dal ministro Roberto Gualtieri, specificando che “se emergerà l’esigenza di dedicare ulteriori risorse per velocizzare i prestiti, perché quello è il nostro obiettivo, noi rifinanzieremo il Fondo centrale di garanzia”.

Ciò che si deve “evitare”, ha proseguito, è “quanto successo nella grande recessione del 2008-2009 quando il credit crunch provocò una buona parte della recessione”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Governo al lavoro per proroga moratorie prestiti alle PMI