Google si rafforza sugli smartphone

(Teleborsa) – Google punta ancora sul settore degli smartphone annunciando un accordo di cooperazione con HTC.

Il colosso di Mountain View verserà nelle casse della compagnia di Taiwan 1,1 miliardi di dollari, in cambio di alcuni dipendenti che lavorano già alla produzione dello smartphone Pixel (sviluppato in joint venture) e della sua proprietà intellettuale (tramite una licenza non-esclusiva). La transazione si concluderà entro l’inizio del 2018.

I telefoni HTC hanno subito negli anni la pesante concorrenza dei modelli Apple e Samsung da un lato, e quella dei competitors cinesi più convenienti dall’altro. Proprio ai cinesi di Lenovo Google aveva venduto il suo primo (fallito) tentativo di allargarsi nel mercato dei cellulari, cedendo lo storico brand Motorola acquisito nel 2012.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Google si rafforza sugli smartphone