Google scommette sul cloud: entro il 2020 supererà la pubblicità

(Teleborsa) – Google si butta sul business del cloud, lanciando la sfida ad Amazon ed investendo nella start-up Bebop, che si occupa appunto del cloud. Non sono stati resi noti i dettagli finanziari della transazione che, comunque, è chiaro che punta ad implementare la strategia di espansione del colosso dei motori di ricerca. 

In occasione della Structure Conference, infatti, Google ha annunciato che il suo futuro è nel cloud e che entro il 2020 il business realizzerà più fatturato della pubblicità, che attualmente è l’attività core di “Big G”. “L’obiettivo è quello di parlare di Google come un’azienda cloud entro il 2020”, ha chiarito il numero uno della divisione Urs Hölze. Tale strategia sarà implementata attraverso il servizio Google Cloud Platform.

A guidare la nuova società sarà Diane B. Greene, che è anche il numero uno di Alphabet, la società appena ribattezzata che controlla il marchio Google, quotata al Nasdaq.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963