Google cade nella rete del Fisco. “Ora paghi 300 milioni”

(Teleborsa) – Dopo Apple, anche il famoso motore di ricerca, Google, è finito nel mirino del fisco italiano.

Ad anticiparlo è la direttrice dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, che ha confermato che “la Guardia di finanza sta notificando in queste ore un verbale”. Queste operazioni sono “frutto di un lungo lavoro di coordinamento e confronto con i colleghi”, ha sottolineato Orlandi parlando al “convegno Telefisco del Sole 24 Ore”. 

Lo scorso dicembre, il fisco italiano ha raggiunto un accordo con il colosso di Cupertino, strappando ad Apple 318 milioni di euro di tasse evase.  

Al colosso di Mountain View, la Procura della Repubblica di Milano e la Guardia di Finanza stanno notificando un processo verbale di accertamento per la riscossione di 300 milioni di euro. 

“Per le multinazionali, come Apple, sta cambiando il clima” ha commentato Orlandi anticipando inoltre che stanno per partire in questi giorni i nuovi “strumenti preventivi” che dovrebbero indurre anche questi colossi alla compliance.

Google cade nella rete del Fisco. “Ora paghi 300 milioni”
Google cade nella rete del Fisco. “Ora paghi 300 milioni...