Goodyear sconta la forza del dollaro e chiude i conti in rosso

(Teleborsa) – Goodyear Tire & Rubber chiude il trimestre in rosso a causa di una serie di oneri legati alle svalutazioni in Venezuela ed alle oscillazioni dei cambi. A pesare sui conti, che risultano in deterioramento rispetto a quelli di un anno prima, contribuisce anche il venir meno di alcuni benefit fiscali per 2,2 miliardi di dollari.

Il colosso degli pneumatici ha riportato una perdita di 380 milioni di dollari, pari a 1,42 dollari ad azione, rispetto all’utile di 2,13 miliardi, pari a 7,68 dollari ad azione dell’anno prima. Depurando i conti delle componenti straordinarie, l’EPS risulta in aumento a 93 cent ad azione e supera i 75 centesimi attesi dagli analisti.

Il fatturato è calato a 4,06 miliardi di dollari anche a causa delle oscillazioni delle valute. Quasi tutti i mercati si sono mossi positivamente – dagli USA, all’Europa all’area Asia-Pacifico – fatta eccezione per l’America Latina che chiude con un fatturato in calo del 30%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Goodyear sconta la forza del dollaro e chiude i conti in rosso