Goldman Sachs patteggia per le cartolarizzazioni sui mutui: sborsa 5,1 mld

(Teleborsa) – Goldman Sachs ha deciso di risolvere la questione sulle cartolarizzazioni sui mutui con un patteggiamento.

Il colosso finanziario bancario americano ha acconsentito a pagare 5,1 miliardi di dollari per archiviare le accuse legate alla vendita di obbligazioni garantite da mutui, che hanno contribuito alla bolla immobiliare del 2008. Di questa somma, 2,5 mld verranno sborsati per la disputa civile e 1,8 mld per risarcire i consumatori.

L’accordo è stato raggiunto con il dipartimento di Giustizia e una serie di altre autorità di regolamentazione statali e federali.

Le spese legali incideranno sull’utile del quarto trimestre 2015 per 1,5 miliardi di dollari, al netto delle tasse.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Goldman Sachs patteggia per le cartolarizzazioni sui mutui: sborsa 5,1...