Goldman Sachs boccia l’energia europea ma promuove l’italiana Enel

(Teleborsa) – Nuove raccomandazioni da parte della banca d’affari Goldman Sachs sui titoli delle società europee legate all’energia. 

Gli analisti del colosso finanziario statunitense hanno rivisto al ribasso il giudizio sulle azioni della tedesca E.On a “neutral” da un precedente “buy”. Il titolo reagisce alla decisione con un calo sulla piazza di Francoforte del 2,12%.

Giudizio “sell”, invece, per la francese EDF da una precedente raccomandazione “neutral”. L’utility d’oltralpe quest’anno ha annunciato un aumento di capitale da 4 miliardi di euro e un piano industriale che prevede tagli dei costi maggiori derivatni da una nuova riduzione del personale e da minori investimenti. Sulla piazza di Parigi le azioni EDF scivolano di oltre il 2%. 

“Vendere” è anche l’imperativo per il titolo della spagnola Endesa che sulla borsa di Madrid contiene le perdite allo 0,11%. Il precedente giudizio sull’utility spagnola era “neutral”. 

Gli esperti di Goldman Sachs sono positivi, invece, sul titolo dell’italiana Enel che balza dell’1,94% dopo aver incassato il giudizio “buy”. Le azioni sono state aggiunte nella “Conviction list” di Goldman Sachs.

Goldman Sachs boccia l’energia europea ma promuove l’itali...