Goldman Sachs, attività economica Eurozona rallenta più del previsto

(Teleborsa) – Secondo Goldman Sachs, il Purchasing Managers Index composito di gennaio, che sarà reso venerdì, dovrebbe calare a 47,2 punti, con indebolimenti sia in Germania che in Francia. Le indagini sull’attività delle imprese nell’area euro accuseranno quindi un calo più forte del previsto in questo mese.

E di nuovo, aggiunge la banca d’affari in una nota, a risentire maggiormente della frenata saranno i servizi, piuttosto che il manifatturiero, come già avvenuto in altre fasi della crisi pandemica. L’indice PMI sull’area euro verrà pubblicato da IHS Markit venerdì alle 10.

Il consensus prevede un PMI manifatturiero di 56,5, mentre il PMI dei servizi dovrebbe essere di 53,6. Entrambi i valori sono leggermente inferiori ai dati di dicembre.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Goldman Sachs, attività economica Eurozona rallenta più del previsto