GME, prezzo unico nazionale dell’elettricità ai minimi da un anno

(Teleborsa) – A marzo il PUN, prezzo unico nazionale dell’elettricità, pari a 52,88 euro/MWh ha toccato minimi da un anno, rafforzando il trend al ribasso osservato a febbraio e registrando per la prima volta, da gennaio 2017, anche una flessione annuale. È quanto emerge dalla newsletter mensile del Gestore dei mercati energetici, GME.

La riduzione dei volumi complessivamente contrattati nel MGP (24,6 TWh, -3,6% su marzo scorso) non interessa quelli transitati nella borsa elettrica che spingono la liquidità del mercato ad aggiornare ancora il massimo da quasi sei anni (77,3%, +6,2 punti percentuali).

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

GME, prezzo unico nazionale dell’elettricità ai minimi da un a...