Gli investitori guariscono dalla sindrome cinese. Indice Sentix in rimonta

(Teleborsa) – Segnali positivi giungono dall’Eurozona, dove la fiducia degli investitori torna a salire, dopo la pausa estiva motivata dalle tensioni dei mercati cinesi.

L’indice Sentix, un indicatore rilevato dall’omonimo Istituto di ricerche tedesco che misura la fiducia degli investitori, è salito a novembre a 15,1 punti rispetto agli 11,7 punti del mese precedente. Le attese degli analisti erano per un recupero più limitato a 13,2 punti. In Europa, va segnalato soprattutto il recupero della fiducia in Germania (20,1 punti), mentre resta al palo l’Austria.

L’Istituto Sentix segnala anche che il sentiment degli investitori è risalito un po’ ovunque a novembre, grazie al recupero della fiducia riguardo la salute dell’economia mondiale, in particolare al trend delle economie asiatiche e del Giappone. L’indice sentix relativo ad Asia e Giappone ha fatto un balzo di 10,3 punti, segnalando un grande recupero della fiducia degli investitori, che conferma l’efficacia delle misure messe a punto dalle autorità cinesi.

Il sottoindice Sentix sulle aspettative per l’economia della zona euro è salito da 10,5 punti a 14,3, mentre la percezione degli investitori dell’è mattuale situazione economica igliorata a 16 punti da 13.

Gli investitori guariscono dalla sindrome cinese. Indice Sentix in rimonta
Gli investitori guariscono dalla sindrome cinese. Indice Sentix in&nbs...