Gli auguri di FS News a Beethoven per i 250 anni: un treno lega musica e letteratura

(Teleborsa) – 250 anni ma leggeri come le dita che corrono sulla tastiera di un pianoforte. Oggi è il compleanno di Ludwig van Beethoven e FS News lo ricorda con un approfondimento dove il treno diventa protagonista e lega la musica del compositore tedesco alla letteratura.

È anche l’occasione per sottolineare la tradizione musicale del Gruppo FS: Vivalto, Jazz, Rock e Pop. Green e sempre più accessibili, i treni del trasporto regionale di Trenitalia accompagnano a tempo di musica, ogni giorno, milioni di pendolari e studenti su e giù per l’Italia, si legge in un articolo sul giornale di Ferrovie.

Nell’anno più difficile l’Inno alla Gioia – A ricordarci che oggi è il compleanno di Beethoven è il piccolo Schroeder nelle divertenti strisce dei Peanuts. Ogni 16 dicembre, il giovane pianista amico di Snoopy, chiama tutti a raccolta per festeggiare il compleanno del suo compositore, pianista e direttore d’orchestra preferito. Per molti bambini, adolescenti e adulti la musica è uno strumento magico. Una via per comunicare quello che altrimenti non si riuscirebbe ad esprimere con le parole, aprendo a nuovi mondi e prospettive che altrimenti rimarrebbero chiuse. Come ha fatto Beethoven durante il suo cammino, culminato nella sinfonia n.9, nota all’Europa e al mondo come Inno alla gioia, quanto mai di buon auspicio nell’anno drammatico della pandemia.

La sonata a Kreutzer – Il treno è anche una delle metafore più amate dai musicisti. Il legame treno, musica, letteratura è molto forte nell’Ottocento. Beethoven, le sue note, una sua celebre Sonata, ne diventano ex post protagonisti, grazie alla Sonata a Kreutzer, uno dei romanzi brevi di Lev Tolstoj, pubblicato nel 1889. Un uomo prigioniero della propria insanità mentale, uccide la moglie perché terribilmente geloso. E lo racconta, dopo aver scontato una parte della pena, a uno sconosciuto in un lungo viaggio in treno. Una storia, fatta di misoginia, amore e odio, proprietà e dipendenza che lo scrittore russo chiamerà come la celebre sonata che Beethoven compose tra il 1802 e il 1803 e dedicò al musicista francese Rodolphe Kreutzer. Protagonisti violino e pianoforte che dapprima si amano e in un crescendo si fronteggiano fino a lottare senza tregua. Sembra la stessa lotta coraggiosa che Beethoven affrontò contro la sua sordità.

Treno e musica, un viaggio nel tempo – Il treno che per alcuni musicisti è solo un mezzo per raggiungere un luogo fisico, per altri si fa metafora e inizia a stringere un forte legame con la musica. Basti pensare a Johann Strauss in Vergnügungszug, Il treno del divertimento. Una sinfonia composta nel 1864 per celebrare l’inaugurazione della nuova rete ferroviaria nell’Austria meridionale. Fino ad arrivare alla celebre Take The A Train di Billy Strayhorn che divenne la sigla della band di Duke Ellington nel 1962. I più la ricordano come la sigla di Anicaflash per la rubrica Andiamo al Cinema. C’è poi A Mystery train, di Elvis Presley del 1955 e la più recente The last train di Pat Metheny del 1987.

Vivalto, Jazz, Rock e Pop, treni regionali a ritmo di musica – Anche la tradizione musicale in FS è molto forte. Vivalto, Jazz, fino ad arrivare ai più tecnologici Rock e Pop. Sono i treni regionali che a tempo di musica accompagnano, ogni giorno, milioni di pendolari e studenti su e giù per l’Italia. Green, accessibili, con un’attenzione rinnovata per chi li usa ogni giorno, i convogli regionali di Trenitalia rappresentano una delle scelte vincenti del Gruppo FS. Puntare a un futuro sostenibile del trasporto ferroviario è l’obiettivo.

Oggi, 16 dicembre 2020 è il primo giorno del nuovo lookdown della Germania di Angela Merkel per contrastare la pandemia da Covid-19. Ma le generazioni future ricorderanno questa giornata per il compleanno di Ludwig van Beethoven. “Un uomo che ha sfidato la vita con la musica”, conclude l’articolo.

(Foto: Foto di Richard Mcall da Pixabay)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gli auguri di FS News a Beethoven per i 250 anni: un treno lega musica...