Glencore sente la crisi delle commodities

A picco Glencore, che presenta un pessimo -5,03% a Londra, risentendo assieme al resto del comparto minerario della crisi che ha investito le commodities. Nuovi pessimi dati giunti dalla Cina stanno penalizzando tutto il settore.

La società ha annunciato stamattina la vendita di un progetto nel nichel in Brasile per 8 milioni di dollari a Horizonte Minerals.

Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice, evidenzia un rallentamento del trend di Glencore rispetto al FTSE 100, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

Analizzando lo scenario di Glencore si evidenzia un ampliamento della fase ribassista al test del supporto 123 centesimi di sterlina (GBX). Prima resistenza a 30,81. Le attese sono per un prolungamento della linea negativa verso nuovi minimi a 153,7.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Glencore sente la crisi delle commodities