Glencore corre grazie ad acquisti sulla “debolezza”

Rimbalza Glencore, che scambia in rialzo del 5,21%, dopo le consistenti perdite archiviate di recente, sulla crisi del settore delle commodities. Sulla big dei metalli, al centro di un pesante piano di ridimensionamento, pesano ancora le prospettive economiche e di domanda, ma oggi sono scattati acquisti alimentati dai bassi prezzi toccati dal titolo.

Il confronto del titolo con il FTSE 100, su base settimanale, mostra la maggiore forza relativa di Glencore rispetto all’indice, evidenziando la concreta appetibilità del titolo da parte dei compratori.

Lo scenario di medio periodo è sempre connotato positivamente, mentre la struttura di breve periodo mostra qualche cedimento, letto dai relativi indicatori, per l’opposizione della resistenza stimata a quota 127,7 centesimi di sterlina (GBX). Funzionale il controllo della situazione di breve offerta dai supporti a 123,5. E’ concreta la possibilità di una continuazione della fase correttiva verso quota 120,8.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Glencore corre grazie ad acquisti sulla “debolezza”