Giubileo, al via il piano di sicurezza a Roma

(Teleborsa) – Al via il piano di sicurezza per il Giubileo, che prevede l’impiego di 2 mila uomini in campo e pattuglie sui mezzi pubblici. Le forze dell’ordine, controlleranno non soltanto gli oltre mille obiettivi ritenuti sensibili, ma anche mezzi di trasporto, come autobus e metropolitane, per garantire incolumità e sicurezza dei numerosi cittadini e turisti che circoleranno nella Capitale durante il Giubileo. 

Il decreto che stanzia fondi per il Giubileo “è pronto, è in fase di trasferimento al Quirinale”, contiene anche le disposizioni per inviare 1.500 militari in più a Roma. Lo ha assicurato il ministro dell’interno Angelino Alfano, ospite di Repubblica Tv.

Dal canto suo, il prefetto di Roma Franco Gabrielli ha tenuto a precisare che la libertà dei cittadini non cambierà. “Oggi trovano applicazione le misure di sicurezza disposte dal questore per l’anno giubilare. Le misure sono molto più stringenti, ma non cambierà nulla dal punto di vista delle libertà e dei diritti dei cittadini”. 

Continuano, intanto, i falsi allarme: nuovo “allarme bomba” ieri nel centro di Roma, al Traforo in via Nazionale, che è stato subito chiuso dalle forze dell’ordine dopo la segnalazione di un pacco sospetto. Pronto l’intervento degli artificieri della polizia, ma i controlli sono stati negativi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giubileo, al via il piano di sicurezza a Roma