Giornata vittime Covid, AdR: bandiere mezz’asta a Fiumicino e Ciampino

(Teleborsa) – E’ il 18 marzo 2020: una colonna di camion dell’esercito porta via da Bergamo, mai così muta e deserta, una fila di bare.
Uno scatto già nella storia, potente quanto drammatico, rimasto impresso nelle menti di ciascuno di noi, che ha disegnato i confini della catastrofe nella quale era piombato, in quei giorni, il nostro Paese, travolto dallo tsunami Covid. Non a caso scelta come data per celebrare la prima Giornata nazionale in memoria delle Vittime del Covid.

Oggi, bandiere italiana e della Comunità Europea a mezz’asta negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino. La società di gestione Aeroporti di Roma ha deciso l’iniziativa aderendo alla disposizione della Presidenza del Consiglio per tutti gli edifici pubblici.

Vorrei che mi sentiste vicino, nella tristezza e nella speranza. Lo Stato c’è e ci sarà”, queste le prime parole pronunciate dal Presidente del Consiglio Draghi, oggi a Bergamo, simbolo di dolore ma anche di riscatto, “che ha dato prova di saper reagire, di trasformare i lutti e le difficoltà in voglia di rigenerazione. Il suo esempio è prezioso per tutti gli italiani che, sono certo, non vedono l’ora di rialzare la testa, ripartire, liberare le loro energie che hanno reso meraviglioso questo Paese”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giornata vittime Covid, AdR: bandiere mezz’asta a Fiumicino e Ci...