Giornata Risparmio, Padoan: “Il calo delle sofferenze deve essere accelerato”

(Teleborsa) – Ottimista sulla ripresa economica in atto, il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan, che nel suo intervento alla 93a Giornata Mondiale del Risparmio ha dichiarato che in Italia il “clima è positivo e in costante miglioramento”. “Crescono la produzione industriale, l’export e il clima di fiducia. Nel mercato del lavoro c’è una diminuzione del tasso di disoccupazione e il numero degli occupati è in aumento”.
“Questi risultati non devono indurci all’autocompiacimento, ma devono spingerci a scelte che favoriscono il consolidamento della ripresa”, ha specificato il ministro ricordando che l’upgrade di S&P arrivato la scorsa settimana è frutto anche delle politiche di bilancio e delle riforme.

Sul tanto dibattuto tema dei crediti deteriorati (Npl), Padoan ha dichiarato che “resta molto da fare, il calo delle sofferenze deve essere accelerato. In ambito europeo il dibattito è aspro, il governo lavora per creare le condizioni per favorire l’uscita delle sofferenze” dai bilanci bancari. 

All’evento sono intervenuti anche Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia; Giuseppe Guzzetti, presidente dell’Acri; Antonio Patuelli, presidente dell’ABI.

Giornata Risparmio, Padoan: “Il calo delle sofferenze deve esser...