Giornata euforica per Saipem, che ringrazia l’Egitto

(Teleborsa) – Vigoroso rialzo per la controllata di Eni, che guadagna il 5,65% dopo il via libera del Ministero del Petrolio egiziano allo sviluppo del giacimento a gas situato nell’offshore dell’Egitto, più precisamente a Zohr. Eni segnala in una nota che per la realizzazione di un progetto di queste dimensioni in tempi così rapidi si farà affidamento principalmente sulle società contrattiste Petrojet, Enppi e Saipem, le quali hanno contribuito da sempre al successo delle attività di sviluppo di Eni in Egitto.

Su base settimanale, il trend del titolo è più solido rispetto a quello del FTSE MIB. Al momento, quindi, l’appeal degli investitori è rivolto con più decisione a Saipem rispetto all’indice di riferimento.

Lo status tecnico di medio periodo della società che opera nel settore dei servizi per il settore petrolifero rimane negativo. Nel breve periodo, invece, evidenziamo un miglioramento della forza rialzista, con la curva che incontra la prima area di resistenza a 0,359 Euro, mentre i supporti sono stimati a 0,3357. Le implicazioni tecniche propendono a favore di un nuovo spunto rialzista con target stimato verosimilmente in area 0,3823.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giornata euforica per Saipem, che ringrazia l’Egitto