Giornata della Memoria, l’Italia non dimentica l’orrore della Shoah

(Teleborsa) – Tante iniziative da Nord a Sud dello Stivale, oggi 27 gennaio, data in cui si celebra nel mondo la Giornata della Memoria per ricordare le vittime, e l’orrore, della Shoah.

A Roma oltre 170 gli appuntamenti. Al Palazzo delle Esposizioni ci sarà la prima mostra “esperienziale” nata dalle impressioni e dalle idee degli studenti romani che hanno partecipato ai Viaggi della Memoria. S’intitola Testimoni dei Testimoni. Ricordare e raccontare Auschwitz. A Milano, sulla facciata del Pirellone, sede del Consiglio regionale della Lombardia, apparirà la scritta ‘Binario 21’.

A Torino via si correrà Run for men, una corsa sportiva non competitiva organizzata dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (Ucei). Alle 18 ai Giardini di Castello di Venezia, ci sarà l’incontro con Moira Mion e letture delle memorie di guerra. A Firenze domattina alle ore 8 bandiere a mezz’asta in Palazzo Vecchio. Tante iniziative anche a Napoli. Il Comune di Palermo apre al pubblico il Rifugio Antiaereo di Palazzo delle Aquile.

IL MONITO DEL PRESIDENTE MATTARELLA: “MALE CHE PUO’ RISVEGLIARSI” – “Auschwitz rimane, oltre la storia e il tempo, simbolo del male assoluto”, ha detto il Presidente della Repubblica Mattarella. Che avverte: “Quel male alberga nascosto, come un virus micidiale, nei bassifondi della società, nelle pieghe occulte di ideologie, nel buio accecante degli stereotipi e dei pregiudizi. Pronto a risvegliarsi, a colpire, a contagiare, a distruggere, appena se ne ripresentino le condizioni”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giornata della Memoria, l’Italia non dimentica l’orrore de...