Giornata da dimenticare per Wall Street. Pesa il crollo delle criptovalute

(Teleborsa) – Segno meno per il listino USA, in una sessione caratterizzata da ampie vendite, con il Dow Jones che accusa una discesa dell’1,24%, continuando sulla scia ribassista rappresentata da tre cali consecutivi, in essere da lunedì scorso; sulla stessa linea, giornata negativa per l’S&P-500, che continua la seduta a 4.072 punti, in calo dell’1,35%. Negativo il Nasdaq 100 (-1,47%); sulla stessa linea, variazioni negative per l’S&P 100 (-1,28%).

Il crollo dei prezzi del petrolio e delle valutazioni delle criptovalute affossano, rispettivamente, i titoli energetici e le azioni del mondo tech. Il Bitcoin è sceso sotto i 40.000 dollari per la prima volta in 14 settimane, trascinando al ribasso diverse società ad esso collegate come Tesla, Microstrategy e Coinbase.

Andamento negativo negli States su tutti i comparti dell’S&P 500. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti energia (-2,23%), beni di consumo secondari (-1,91%) e beni industriali (-1,78%).

La sola Blue Chip del Dow Jones in sostanziale aumento è Salesforce.Com (+1,24%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Honeywell International, che continua la seduta con -5,18%.

Pessima performance per Chevron, che registra un ribasso del 2,67%.

Sessione nera per Boeing, che lascia sul tappeto una perdita del 2,51%.

In caduta libera Caterpillar, che affonda del 2,36%.

Tutti i titoli del Nasdaq-100 sono sotto la parità.

Le più forti vendite si manifestano su Seagate Technology, che prosegue le contrattazioni a -6,09%.

Pesante Western Digital, che segna una discesa di ben -4,96 punti percentuali.

Seduta drammatica per Tripadvisor, che crolla del 4,68%.

Sensibili perdite per Tesla Motors, in calo del 4,55%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giornata da dimenticare per Wall Street. Pesa il crollo delle criptova...