Giornata da dimenticare per il mercato di Tokyo

(Teleborsa) – Segno meno in chiusura per il listino di Tokyo, in una sessione caratterizzata da ampie vendite, con il Nikkei 225 che accusa una discesa dell’1,16%: il Nikkei 225 prosegue in tal modo una serie negativa, iniziata mercoledì scorso, di quattro ribassi consecutivi; sulla stessa linea, depressa nel finale Shenzhen, che chiude sotto i livelli della vigilia.

In netto peggioramento Hong Kong (-1,95%); sulla stessa tendenza, variazioni negative per Seul (-0,94%). Negativo Mumbai (-0,72%); con analoga direzione, in ribasso Sydney (-0,8%).

I beni rifugio, tra cui lo yen e l’oro, sono aumentati tra i timori di un aumento dell’inflazione e un’impennata dei casi di coronavirus, mentre i prezzi del petrolio sono scesi a causa dell’accordo raggiunto dall’OPEC+ per aumentare l’offerta.

Sostanzialmente appiattita sui valori precedenti la seduta dell’Euro contro la valuta nipponica, che sta facendo un moderato -0,18%. Seduta trascurata per l’Euro nei confronti della divisa cinese, che mostra un timido +0,01%. Andamento piatto per l’Euro contro il Dollaro hongkonghese, che mostra una variazione percentuale pari a -0,04%.

Il rendimento dell’obbligazione decennale giapponese è pari allo 0,02%, mentre il rendimento del titolo di Stato decennale cinese scambia al 2,96%.

(Foto: © Kladej Voravongsuk / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giornata da dimenticare per il mercato di Tokyo