Giornata da dimenticare per il mercato americano

(Teleborsa) – A New York, forte calo del Dow Jones (-3,85%), che ha toccato 21.072,56 punti; sulla stessa linea, profondo rosso per lo S&P-500, che retrocede a 2.478,21 punti, in netto calo del 4,12%. Pesante il Nasdaq 100 (-3,4%), come l’S&P 100 (-3,6%).

Nell’S&P 500, non si salva alcun comparto. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti utilities (-6,95%), finanziario (-5,62%) e beni industriali (-5,28%).

Al top tra i giganti di Wall Street, Wal-Mart (+1,06%) e Procter & Gamble (+0,59%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Boeing, che continua la seduta con -11,50%.

Sessione nera per American Express, che lascia sul tappeto una perdita del 7,91%.

In caduta libera DOW, che affonda del 6,86%.

Pesante JP Morgan, che segna una discesa di ben -5,94 punti percentuali.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Viacom (+3,24%), Discovery (+2,74%), C.H.Robinson (+1,64%) e Tractor Supply (+1,43%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su American Airlines, che ottiene -12,52%.

Seduta drammatica per Bed Bath & Beyond, che crolla del 10,92%.

Sensibili perdite per Wynn Resorts, in calo del 10,32%.

In apnea Autodesk, che arretra dell’8,52%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giornata da dimenticare per il mercato americano