Giorgetti: Dl semplificazione entro giugno

(Teleborsa) – “Entro maggio, giugno abbiamo l’impegno di presentare un decreto legge in materia di semplificazione e di sburocratizzazione che dovrebbe incidere su tanti momenti decisivi per quanto riguarda la vita delle aziende, in particolare delle aziende estere”. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, in occasione dell’evento di Luiss e Confindustria, realizzato su iniziativa dell’Advisory Board investitori esteri (ABIE) di Confindustria, per la presentazione dell’Osservatorio Imprese Estere.


Per l’attrazione degli investimenti esteri la politica avviata dall’Italia “implica anche un aggiornamento e revisione della governance per i molteplici, forse troppi strumenti che oggi abbiamo per offrire l’Italia ai potenziali investitori”, ha proseguito il Ministro. “L’impegno del ministero dello Sviluppo economico – ha spiegato – e del ministero degli Affari esteri è quello di creare un unico punto di contatto, diversamente articolato per paesi, zone geografiche e settori, in modo che questa promozione del sistema Italia, proprio in questo passaggio storico, possa essere chiara e definitiva”. Per Giorgetti “la sfida è ambiziosa perchè sappiamo perfettamente quelle che sono le pecche, le difficoltà, le resistenze che la Pubblica amministrazione italiana ha nel dare questo tipo di risposte”.

Passaggio interessante anche sul pubblico esercizio che è stato “il più massacrato dalla politica di lockdown e di chiusure per decreto, occorre intervenire. La posizione del Mise, che ribadirò anche questo pomeriggio in Parlamento, è che sui pubblici andranno studiate delle misure assolutamente ad hoc”. Quanto alla questione dei crediti liquidi e esigibili di questo settore “deve essere assolutamente preso in considerazione”, ha concluso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giorgetti: Dl semplificazione entro giugno