Gilet Gialli, paura a Parigi. Macron convoca Unità di Crisi

(Teleborsa) – Parigi messa a ferro e fuoco: il 18esimo atto della protesta andato in scena nella giornata di ieri nella capitale francese è degenerato in una guerriglia senza precedenti sugli Champs-Élysées. Gravissimi i danni: distrutto il cuore del lusso, da Fouquet’s a Bulgari. Un incendio è divampato in un palazzo, in seguito ai saccheggi dei Gilet gialli e dei black-bloc: più di 60 i feriti, tra cui un bimbo salvato. 230, al momento, i fermi.

MACRON CONVOCA UNITA’ DI CRISI: “PRENDEREMO DECISIONI FORTI” – Il Presidente francese Emmanuel Macron ha affermato che intende prendere “decisioni forti” in modo tale che la guerriglia e le devastazioni compiute dai gilet gialli a Parigi “non accada più”. “Molto è stato fatto da novembre, ma la protesta odierna dimostra chiaramente che non ci siamo”, ha detto il numero uno dell’Eliseo durante la riunione dell’Unità di crisi al Ministero dell’Interno transalpino.

Non mancano ovviamente le polemiche politiche. Prima del suo rientro nella capitale dai Pirenei, dove si era recato per un weekend sugli sci, il presidente francese è stato oggetto di veementi critiche, finito nel mirino di esponenti di destra e di estrema destra.

“Mentre Parigi sta bruciando, Macron va a sciare e il Ministro degli Interni Castaner sta ancora dimostrando la sua incompetenza”, ha scritto su Twitter Lydia Guirous, dei Re’publicains, secondo la quale “non c’è mai stata tanta incompetenze e leggerezza alla guida della Francia”.

Anche il Movimento 5 Stelle nel frattempo ha preso le distanze, condannando le violenze che ci sono state ieri nella capitale francese. Sergio Battelli, Portavoce del MoVimento 5 Stelle alla Camera e presidente della commissione Politiche Ue, ha dichiarato: “Condanniamo nel modo più assoluto gli scontri con la polizia, la violenza e i saccheggi nelle strade di Parigi. In Italia, così come in tutta Europa, il cambiamento richiesto a gran voce dalla maggioranza dei cittadini non può che passare attraverso gli strumenti e i canali pacifici della democrazia. La nostra solidarietà va ai feriti e a tutti i cittadini vittime di queste azioni indifendibili Siamo e sempre saremo contro la violenza”.

Gilet Gialli, paura a Parigi. Macron convoca Unità di Crisi