Giglio brinda ai conti trimestrali

(Teleborsa) – Su di giri a Piazza Affari il titolo Giglio, con un vantaggio superiore al 3% dopo la pubblicazione della trimestrale. 

Il Gruppo attivo nell’e-commerce 4.0 ha registrato nel primo trimestre 2018 Ricavi ex IFRS pre 15 pari a 29,9 milioni di Euro, in crescita del 177% rispetto ai 10,8 milioni di Euro dello stesso periodo del 2017 e Ricavi post IFRS 15 pari a 15,4 milioni di Euro +42,7% rispetto ai 10,8 milioni di Euro del primo trimestre del 2017.

L’Utile netto normalizzato è pari a Euro 1,06 milioni in crescita del 27% rispetto al primo trimestre del 2017.

La Posizione Finanziaria Netta pari a -18,4 milioni di Euro in aumento rispetto a -14,8 milioni di Euro al 31 dicembre 2017.

“I risultati del primo trimestre mostrano la bontà del modello di business di Giglio Group e stiamo ponendo le basi per un 2018 che ne esprimerà tutte le potenzialità – dichiara Alessandro Giglio presidente e Amministratore Delegato di Giglio Group – Gli accordi chiusi nel primo trimestre, a causa delle stagionalità del business, porteranno risultati in termini di ricavi solo a partire da fine anno, ma ci proietteranno verso un 2019 ancora più soddisfacente. Negli ultimi mesi abbiamo lavorato intensamente a supporto dello sviluppo e della realizzazione di ibox.it – il nostro multibrand store on line – e del t-commerce. Prevediamo di lanciare entrambi prima dell’estate. Ciò rappresenterà un ulteriore ed importante boost per la crescita del Gruppo ampliando ulteriormente le opportunità del business che avanza con la rivoluzione dell’e-commerce 4.0″.

Giglio brinda ai conti trimestrali