Gibus, nel 2020 utile netto raddoppiato. Dividendo di 0,54 euro

(Teleborsa) – GIBUS, azienda attiva nel settore dell’outdoor design e quotata su AIM Italia, ha chiuso il 2020 con ricavi pari a 45,1 milioni di euro, in crescita del 10,2% rispetto ai 40,9 milioni del 2019. Trainante la performance del segmento lusso high end, con ricavi pari a 19,6 milioni (+20,6%).

L’EBITDA si è attesto a 8,5 milioni di euro (EBITDA margin pari al 18,8%, rispetto al 13,7% nel 2019), in crescita del +50,6% rispetto all’anno prima. L’utile netto è stato di 5,4 milioni di euro, praticamente raddoppiato (+97%) rispetto ai 2,8 milioni del 2019. La Posizione Finanziaria Netta è pari a -7,3 milioni di euro, in miglioramento rispetto a -1,9 milioni al 31 dicembre 2019.

Il consiglio di amministrazione ha deliberato di proporre all’assemblea degli azionisti un dividendo lordo pari a 0,54 euro per azione. Dall’andamento della gestione durante i primi mesi del 2021 il gruppo rileva la prosecuzione della tendenza positiva registrata nella seconda metà del 2020.

“Concludiamo un 2020 che possiamo definire come l’anno migliore della nostra storia – ha commentato Gianfranco Bellin, presidente e amministratore delegato della società – Il maggior tempo passato presso le proprie abitazioni ha accresciuto l’attenzione delle persone verso i prodotti in grado di migliorare la qualità di vita negli spazi abitativi, con un focus particolare per gli spazi esterni come giardini e terrazzi”.

Gibus è scattata a Piazza Affari dopo l’annuncio dei risultati, dove è in rialzo del 7,14%, attestandosi a 9,75. Le implicazioni tecniche assunte avvalorano l’ipotesi di una prosecuzione della giornata in senso positivo con resistenza vista a quota 10,07 e successiva a 11,02. Supporto a 9,12.

(Foto: Fragment)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gibus, nel 2020 utile netto raddoppiato. Dividendo di 0,54 euro