GIBUS, fatturato raddoppiato a 35,6 milioni nel primo semestre

(Teleborsa) – GIBUS, azienda attiva nel settore outdoor design di alta gamma e quotata su AIM Italia, ha registrato ricavi consolidati pari a 35,6 milioni di euro nel primo semestre dell’anno, in crescita del 99% rispetto a 17,9 milioni di euro al 30 giugno 2020 e del 62% rispetto allo stesso periodo del 2019 (quando aveva registrato un fatturato di 22 milioni di euro). I ricavi realizzati nel semestre rappresentano il 79% del fatturato dell’intero 2020, pari a 45,1 milioni di euro.

I ricavi realizzati all’estero sono pari a 9,7 milioni di euro, +62,9% rispetto ai 5,9 milioni di euro al 30 giugno 2020, e rappresentano il 27,2% del totale (33,2% al 30 giugno 2020). L’Italia registra ricavi pari a 25,9 milioni di euro, +117,1% rispetto a 12 milioni di euro al 30 giugno 2020. Il peso del segmento lusso è passato dal 43% del primo semestre 2020 al 45,2% del primo semestre 2021.

“I ricavi del primo semestre 2021, in sostanziale raddoppio rispetto allo stesso periodo del 2020, testimoniano come il mercato in cui opera GIBUS si sia mantenuto in fortissima crescita anche nella prima metà di questo esercizio, in piena continuità con quanto avvenuto nella seconda metà del 2020”, ha commentato Gianfranco Bellin, presidente e amministratore delegato di GIBUS.

“È importante sottolineare come la crescita sia da ricondursi quasi esclusivamente all’apporto delle vendite destinate al residenziale, essendo stato questo primo semestre ancora molto difficile ed incerto per le attività dedite all’ospitalità – ha aggiunto Bellin – ci aspettiamo tuttavia per i prossimi mesi nuovo impulso per gli investimenti nel HORECA e un ritorno significativo in termini di ordinativi dal settore”.

(Foto: Fragment)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

GIBUS, fatturato raddoppiato a 35,6 milioni nel primo semestre