Giappone, vendite in calo a maggio. Bene invece quelle al dettaglio

(Teleborsa) – A due velocità i consumi in Giappone dopo un periodo di relativa debolezza in risposta al deterioramento della fiducia delle famiglie. Secondo quanto reso noto dal Ministero del Commercio Internazionale e dell’Industria (METI), nel mese di maggio le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,3% rispetto al mese precedente, dopo il -0,1% di aprile.

Su base annua, le vendite risultano in aumento solo dell’1,2% a fronte del +0,4% registrato il mese precedente. Centrate le attese del mercato.

Peggiorano le vendite all’ingrosso, che riportano un -1,7% su mese, registrando un -4,1% su anno.

Le vendite totali hanno evidenziato così un decremento dell’1% congiunturale, riportando un calo del 2,4% a livello tendenziale.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giappone, vendite in calo a maggio. Bene invece quelle al dettagl...