Giappone, superindice in calo ma sopra le attese

(Teleborsa) – Condizioni economiche del Giappone viste in lieve peggioramento nel mese di giugno.

Secondo la stima preliminare del Cabinet Office, il leading indicator (superindice) è sceso a 105,2 punti rispetto ai 106,9 di maggio. Il dato è superiore alle stime del mercato che erano per un livello a 105,4.

Nello stesso periodo, l’indice coincidente che sintetizza la situazione attuale dell’economia, è indicato in calo a 116,3 punti da 116,8. L’indice differito, che invece cattura le prospettive per i prossimi 12 mesi (lagging index), viene stimato in diminuzione a 109,2 punti dai 110,8 precedenti.

Diffuse anche le statistiche sulle spese delle famiglie giapponesi, che a giugno sono scese dello 0,4% in termini nominali e dell’1,2% in termini reali, attestandosi a 267.641 yen. Lo ha comunicato l’Ufficio statistico nazionale del Giappone.

Nello stesso periodo i redditi delle famiglie operaie sono cresciuti del 10% in termini nominali e del 9,1% in termini reali, raggiungendo 808.716 yen. La spesa è invece scesa del 2,2% nominale e del 3% reale a 291.998 yen.

Giappone, superindice in calo ma sopra le attese