Giappone, spese famiglie deludenti e in contrazione a settembre

(Teleborsa) – Consumi al palo per le famiglie giapponesi, anche quelle degli operai che vedono scivolare i consumi a dispetto dell’aumento dei redditi.

A settembre, le spese delle famiglie hanno registrato un calo tendenziale dello 0,3% in termini reali, contro il +0,7% atteso ed il +0,6% precedente, ed un aumento dello 0,6% in termini nominali, attestandosi a 268.802 yen. Lo ha comunicato l’Ufficio statistico nazionale del Giappone.

Nello stesso periodo i redditi delle famiglie operaie sono saliti del 2,1% in termini reali e del 3% nominale raggiungendo 437.497 yen. La spesa è invece scivolata dell’1,3% reale e dello 0,4% nominale (295.211 yen).

Giappone, spese famiglie deludenti e in contrazione a settembre