Giappone, settore manifatturiero torna in zona espansione

(Teleborsa) – Forte recupero per l’attività manifatturiera giapponese che si porta sopra la soglia di 50 punti che separa crescita da contrazione. L’indice si attesta sui massimi da oltre 2 anni.

L’indicatore PMI Jibun Bank, stilato da Markit, sale infatti a febbraio a 51,4 punti dai 49,8 punti di gennaio, superando anche i 50,6 punti della lettura preliminare.

IHS Markit sottolinea un modesto aumento di produzione e nuovi ordini, mentre i prezzi all’input sono aumentati al ritmo più elevato in due anni.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giappone, settore manifatturiero torna in zona espansione