Giappone, scende l’inflazione nell’area Tokyo

(Teleborsa) – Frenano i prezzi al consumo dell’area di Tokyo, nel mese di marzo. Secondo l’Ufficio nazionale di statistica, l’indice dei prezzi al consumo (CPI) ha registrato una variazione negativa dello 0,4% su base mensile dal -0,5% del mese precedente, mentre su anno ha riportato una crescita dello 0,5% contro l’1% di febbraio.

Si tratta di una lettura preliminare ritenuta un ottimo anticipatore del trend di prezzi nazionale.

Nei giorni scorsi, l’Ufficio di statistica, aveva rilevato che in Giappone, a marzo, l’indice dei prezzi al consumo (CPI) ha registrato su anno ha riportato una crescita dell’1,1% contro l’1,5% di febbraio. L’accelerazione dell’inflazione, potrebbe convincere la Bank of Japan a ritirare le misure di stimolo, messe a punto proprio per risollevare i prezzi.

Giappone, scende l’inflazione nell’area Tokyo