Giappone, PMI manifatturiero

(Teleborsa) – L’economia manifatturiera del Giappone è rimasta bloccata in una fase di rallentamento all’inizio del secondo trimestre, dal momento che la frenata del commercio globale ha continuato a pesare sugli esportatori del paese.

Il dato preliminare dell’indice PMI manifatturiero di aprile, pubblicato da Markit e realizzato da Nikkei, si attesta a 49.5 punti, in aumento rispetto ai 49,2 punti di marzo.

Essendo i 50.0 punti definiti come il livello senza variazioni, spartiacque tra crescita e declino, la lettura flash PMI di aprile segnala un deterioramento continuo delle condizioni di produzione durante il mese, anche se con un tasso di contrazione più debole.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giappone, PMI manifatturiero