Giappone, PMI manifatturiero sale ancora a luglio

(Teleborsa) – L’attività della manifattura in Giappone ha recuperato ancora a luglio. Il dato dell’indice PMI manifatturiero, pubblicato da Markit ed elaborato da Jibun Bank, indica un valore di 45,2 punti, superiore ai 40,1 della punti di giugno.

L’indicatore si conferma ancora al di sotto della soglia critica dei 50 punti che fa da spartiacque tra contrazione e crescita.

“Il settore manifatturiero giapponese è rimasto gravemente influenzato dalla pandemia COVID-19 e dalla conseguente recessione dell’economia mondiale. Tuttavia, il PMI ha recuperato parte del terreno perduto nel secondo trimestre, aiutato dal calo più contenuto di produzione e nuovi ordini da cinque mesi a questa parte”, commenta Joe Hayes, economista di IHS Markit.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giappone, PMI manifatturiero sale ancora a luglio