Giappone, manifattura in recupero a novembre

(Teleborsa) – L’attività della manifattura in Giappone nel mese di novembre ha raggiunto i massimi da agosto 2019, anche se si conferma ancora in area contrazione. L’indice PMI manifatturiero Jibun Bank, pubblicato da Markit, indica un valore di 49 punti, in rialzo rispetto ai 48,3 punti della stima preliminare e del consensus. Ad ottobre si era registrato un valore di 48,7 punti.

L’indicatore resta poi al sotto della soglia critica dei 50 punti, che fa da spartiacque tra contrazione e crescita, dopo esser scivolato sotto questo livello nel maggio scorso.

Gli ultimi risultati del sondaggio evidenziano un calo meno marcato della produzione e degli ordini ed un atteggiamento più ottimista delle aziende circa la possibilità di un recupero nei prossimi 12 mesi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giappone, manifattura in recupero a novembre