Giappone, manifattura cresce a ritmo più basso in due anni

(Teleborsa) – L’attività della manifattura in Giappone nel mese di novembre viene segnalata in contrazione, in scia alla prima discesa della componente ordinativi.

Il dato preliminare dell’indice PMI manifatturiero, pubblicato da Markit e realizzato da Nikkei, si è attestato a 51,8 punti, in calo rispetto ai 52,9 punti di ottobre. Si tratta del valore più basso in due anni.

L’indicatore resta comunque in zona espansione, al di sopra della soglia critica dei 50 punti che fa da spartiacque tra contrazione e crescita.

La voce relativa ai nuovi ordini questo mese è calata a 49,6 da 52,6 di ottobre, mentre quella che segue l’andamento delle nuove ordinazioni dall’estero è scivolata a 50,8 da 51,1.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giappone, manifattura cresce a ritmo più basso in due anni