Giappone, l’economia cresce per il settimo mese consecutivo

(Teleborsa) – L’economia giapponese si conferma in crescita, nel 3° trimestre dell’anno, segnalando la più lunga fase espansiva da un decennio a questa parte. La terza economia accelera, grazie alla forte domanda globale, e registra il periodo più lungo in 16 anni. Si tratta del settimo trimestre consecutivo di espansione.

Secondo i dati diffusi dall’Istituto di ricerca economica e sociale del Cabinet Office giapponese, il Prodotto Interno Lordo ha mostrato una salita tendenziale dell’1,4% anche se inferiore al +2,6% registrato nel trimestre precedente (rivisto da +2,5%) e leggermente inferiore alle stime degli analisti che avevano previsto un +1,5%.

Su trimestre il PIL è salito dello 0,3% rispetto al +0,6% del trimestre precedente e sotto il +0,4% indicato dal consensus.

Le spese private, che rappresentano circa il 60% del PIL, hanno registrato un calo dell’1,8%.

Il governatore della Banca centrale giapponese, Haruhiko Kuroda ha ribadito ieri che la Bank of Japan (BoJ) continuerà a insistere con il suo “potente allentamento monetario” in modo da alimentare gli sviluppi positivi sull’inflazione. “Andando avanti, con l’output gap che migliora costantemente, la posizione delle imprese verosimilmente si muoverà gradualmente verso l’aumento dei salari e dei prezzi”-  ha spiegato il banchiere – . “Se ulteriori aumenti di prezzo diventeranno diffusi, le aspettative sull’inflazione cresceranno costantemente. Dopo 15 anni di deflazione tra imprese e consumatori è diventata profondamente radicata una mentalità deflazionistica, la percezione cioè che i prezzi non aumentino facilmente, e c’è ancora molto da fare prima che sia raggiunto l’obiettivo del 2% di stabilità dei prezzi”, ha concluso Kuroda.

Giappone, l’economia cresce per il settimo mese consecutivo
Giappone, l’economia cresce per il settimo mese consecutivo