Giappone, l’attività manifatturiera si contrae ancora

(Teleborsa) – Rallenta ad agosto l’attività secondaria del Giappone, confermando una contrazione anche se ad un ritmo inferiore rispetto al mese precedente.

Nella stima flash sul PMI manifatturiero Markit segnala infatti un valore di 49,6 punti, in leggero miglioramento rispetto ai 49,3 punti di luglio. Le attese degli analisti erano per 49,5 punti.

“Il settore manifatturiero giapponese si è avvicinato alla stabilità ad agosto, anche se gli ultimi dati mostrano un quadro generale misto” ha commentato Annabel Fiddes, economista presso Markit.

Si ricorda che un dato sopra i 50 punti indica espansione mentre al di sotto di quella soglia si segnala una contrazione del settore.

Giappone, l’attività manifatturiera si contrae ancora