Giappone, la produzione si è fermata a settembre

(Teleborsa) – Frena l’attività industriale giapponese, a conferma della difficoltà dell’economia di ripartire su un sentiero di crescita più robusto. Lo confermano anche i dati sui consumi pubblicati oggi.

Secondo la stima preliminare del Ministero del Commercio Internazionale e dell’Industria giapponese (METI), l’indice destagionalizzato della produzione industriale è atteso stabile a livello mensile, dopo il +1,3% del mese precedente.

Il dato delude gli analisti che avevano indicato un aumento dell’1%. Su base annua la produzione è indicata invece in aumento dello 0,9%.

Le consegne sono salite dell’1,1% rispetto al mese precedente, mentre le scorte hanno registrato una variazione negativa dello 0,4%. La ratio delle scorte si è attestata a 1,5.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giappone, la produzione si è fermata a settembre