Giappone, il PMI manifatturiero cresce ai minimi da 15 mesi

(Teleborsa) – La lettura definitiva del PMI manifatturiero giapponese, a cura di Markit, mostra una revisione al rialzo della prima lettura. Nel mese di novembre, l’indice PMI si è attestato a 52,2 punti contro i 51,8 della stima preliminare. Il dato si confronta con i 52,8 punti di ottobre e registra il più lento ritmo di crescita da agosto 2017.

Pesano i nuovi ordini, che aumentano al tasso più debole in due anni, mentre la fiducia delle imprese cala per il sesto mese consecutivo.

L’indicatore si conferma comunque in zona espansione, ovvero sopra la soglia critica dei 50 punti che fa da spartiacque tra contrazione e crescita.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giappone, il PMI manifatturiero cresce ai minimi da 15 mesi