Giappone, il Ministro delle Finanze Akira Amari si dimette per presunte tangenti

(Teleborsa) – Governo giapponese nella bufera per uno scandalo di tangenti.

Oggi si è dimesso il Ministro delle Finanze Akira Amari, stretto alleato del Premier Shinzo Abe, dopo che un settimanale nipponico, Shukan Bunshun, ha accusato Akamari e i suoi collaboratori di aver intascato tangenti da una società di costruzioni coinvolta in una disputa territoriale.

Il Ministro, pur negando le accuse, ha comunque lasciato la poltrona.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giappone, il Ministro delle Finanze Akira Amari si dimette per presunt...