Giappone, il Ministro delle Finanze Akira Amari si dimette per presunte tangenti

(Teleborsa) – Governo giapponese nella bufera per uno scandalo di tangenti.

Oggi si è dimesso il Ministro delle Finanze Akira Amari, stretto alleato del Premier Shinzo Abe, dopo che un settimanale nipponico, Shukan Bunshun, ha accusato Akamari e i suoi collaboratori di aver intascato tangenti da una società di costruzioni coinvolta in una disputa territoriale.

Il Ministro, pur negando le accuse, ha comunque lasciato la poltrona.

Giappone, il Ministro delle Finanze Akira Amari si dimette per presunt...