Giappone, il mercato del lavoro si conferma in salute

(Teleborsa) – Il Giappone si conferma in salute sotto il profilo del lavoro, nonostante la ben nota stagnazione che sta mettendo sotto scacco la terza economia al mondo.

Nel mese di aprile, il Ministero degli Affari interni delle poste e telecomunicazioni nipponico, segnala che il tasso di disoccupazione è stabile al 3,2% come il mese precedente centrando anche le stime degli analisti, mentre il tasso destagionalizzato ha segnato un calo di 0,2 punti al 3,4%.

Il numero dei disoccupati si è attestato a 2,24 milioni, risultando in calo di 100 mila unità rispetto allo scorso anno (-4,3%).

Gli occupati sono pari a 63,96 milioni, in aumento di 540 mila unità (+0,9%) rispetto all’anno precedente.

Giappone, il mercato del lavoro si conferma in salute