Giappone, cala surplus partite correnti dicembre

(Teleborsa) – Si restringe l’avanzo delle partite correnti del Giappone a dicembre. Secondo il Ministero delle Finanze giapponese (MOF), a dicembre l’avanzo si è attestato a 524 miliardi di yen, in calo rispetto ai 1.437 miliardi del mese precedente e contro i 464 miliardi dello stesso mese del 2018.

Il dato è inferiore alle attese degli analisti che stimavano un surplus di 417 miliardi ma segna un saldo positivo per il 66esimo mese consecutivo. Fra l’altro, l’anno 2019 chiude con un avanzo di delle partite correnti di 20.060 miliardi di yen (+4,4%).

A dicembre, la bilancia primaria (redditi da investimenti all’estero) si attesta a 400 miliardi di yen (pressoché invariata dai 409 miliardi dell’anno prima.

La bilancia commerciale di beni e servizi chiude dicembre con un surplus di 145 miliardi di yen contro l’avanzo di 110 miliardi di dicembre 2018, a fronte di un calo delle esportazioni a 6.557 miliardi di yen (-7,2%) ed una flessione delle importazioni a 6.436 miliardi (-6%). Nel 2019 l’avanzo della bilancia commerciale è esploso a 729 miliardi (+86%).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giappone, cala surplus partite correnti dicembre