Giappone, bilancia commerciale in deficit ma meglio delle attese

(Teleborsa) – La bilancia commerciale del Giappone chiude in deficit ma è migliore delle aspettative. Secondo il Ministero delle Finanze del Giappone (MOF), a maggio, la bilancia commerciale ha registrato un passivo di 967,1 miliardi di yen dopo il surplus di 56,8 miliardi di yen del mese precedente. Il dato però risulta migliore delle attese degli analisti, che indicavano un deficit commerciale più ampio pari a 979,2 miliardi. Il deficit si confronta anche con un passivo di 577,4 miliardi registrato nello stesso mese del 2018.

Il saldo commerciale adjusted segna un disavanzo di 610 miliardi e si confronta con un passivo di 170 miliardi del mese precedente e con un’attesa di deficit per 800 miliardi.

In termine di volumi, l’export ha segnato un calo tendenziale del 7,8% a 5.835,1 miliardi di yen. Le importazioni hanno registrato invece una flessione dell’1,5% a 6.802,2 miliardi di yen.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Giappone, bilancia commerciale in deficit ma meglio delle attese