Giappone, a gennaio la bilancia commerciale torna in deficit

(Teleborsa) – Negativi i conti con l’estero del Giappone, con le importazioni in forte aumento.

Secondo il Ministero delle Finanze del Giappone (MOF), la bilancia commerciale, nel mese di gennaio 2017, ha chiuso con un passivo di 1086,87 miliardi di yen, in calo rispetto all’attivo di 641,4 mld di dicembre. A gennaio 2016, il deficit era stato pari a 647,725 miliardi. Gli analisti stimavano un passivo più contenuto di 636,8 miliardi.

In termine di volumi, l’export è salito dell’1,3% a 5,42 miliardi di yen.

Le importazioni balzano dell’8,5% a 6,5 miliardi di yen.

Giappone, a gennaio la bilancia commerciale torna in deficit
Giappone, a gennaio la bilancia commerciale torna in deficit