Gerresheimer in rosso a Francorforte. Pesa un downgrade

(Teleborsa) – Ribasso scomposto per Gerresheimer, che esibisce una perdita secca del 3,84% sui valori precedenti.

A pesare sulle azioni del produttore tedesco è il taglio del giudizio deciso da JP Morgan. Gli analisti della banca d’affari hanno portato la raccomandazione sul titolo a “underweight” dalla precedente “neutral”. Ridotto anche il prezzo obiettivo da 66 euro a 49,5 euro.

L’andamento della società di packaging nella settimana, rispetto al MDAX, rileva una minore forza relativa del titolo, che potrebbe diventare preda dei venditori pronti ad approfittare di potenziali debolezze.

Tecnicamente la situazione di medio periodo è negativa, mentre segnali rialzisti si intravedono nel breve periodo, grazie alla tenuta dell’area di supporto individuata a quota 53,4 Euro. Lo spunto positivo di breve è indicativo di un cambiamento del trend verso uno scenario rialzista, con la curva che potrebbe spingersi verso l’importante area di resistenza stimata a quota 55,95. A livello operativo, lo scenario più appropriato potrebbe essere una ripresa rialzista del titolo, con area di resistenza individuata a 58,5.

Gerresheimer in rosso a Francorforte. Pesa un downgrade