Germania, surplus commerciale giù con crollo export

(Teleborsa) – Brusca frenata per il commercio estero tedesco ad aprile a causa del blocco imposto dall’epidemia di Covid-19., che ha colpito duramente l’export della prima economia europea.

L’avanzo commerciale corretto dagli effetti del calendario è crollato a 3,8 miliardi di euro rispetto ai 12,8 miliardi di marzo (dato rivisto da 12,2 miliardi) e risulta molto al di sotto dei 10 miliardi stimati dagli analisti.

Secondo i dati pubblicati dall’Ufficio Federale di Statistica (Destatis), le esportazioni sono crollate del 24% su base mensile (-11,7% a marzo), risultando sotto il consensus (-15,6%), mentre su anno segnano un -31,1%. Le importazioni hanno registrato un decremento del 16,5% su mese dopo il -5% registrato a marzo, contro il -16% stimato, ed un -21,6% su anno.

Parallelamente, il surplus delle partite correnti ad aprile, seocndo i dati forniti dalla bundesbank, si è attestato a 7,7 miliardi di euro e si confronta con i 25,6 miliardi di marzo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Germania, surplus commerciale giù con crollo export