Germania, “saggi” meno ottimisti sulla crescita

(Teleborsa) – Gli esperti economici della Germania sono meno ottimisti sull’espansione del Paese. 

Il Consiglio tedesco composto dai cosiddetti cinque saggi (Christoph M. Schmidt, Peter Bofinger, Lars Feld, Isabel Schnabel e Volker Wieland) hanno rivisto al ribasso le stime sul PIL tedesco, prevedendo un’espansione del Prodotto Interno Lordo all’1,5% dal +1,6% stimato precedentemente. 

In particolare, il gruppo di esperti, ha ridotto il tasso annuo di crescita dell’export, da +4,5% a +2,4% e le attese sull’inflazione, da +0,9% a +0,3%.

Germania, “saggi” meno ottimisti sulla crescita