Germania, prezzi alla produzione giugno +1,3% mese +8,5% anno

(Teleborsa) – Prezzi alla produzione in rialzo più delle attese in Germania a giugno. Secondo l’Ufficio Federale di Statistica tedesco (Destatis), i prezzi all’industria hanno registrato un incremento annuo dell’8,5% dopo il +7,2% del mese precedente. Il dato è migliore del consensus che indicava un +8,4%.

Destatis sottolinea che si tratta dell’aumento più elevato rispetto al corrispondente mese dell’anno precedente dal gennaio 1982 (+8,9%), quando i prezzi erano fortemente aumentati durante la seconda crisi petrolifera. I principali responsabili dell’aumento dei prezzi alla produzione rispetto a giugno 2020 sono stati i prezzi dei prodotti intermedi e dell’energia.

Su base mensile, i prezzi hanno segnato una variazione pari a +1,3%, dopo il +1,5% di maggio e rispetto al +1,1% delle attese. I prezzi dell’energia sono aumentati del 16,9% rispetto a giugno 2020 e del 2,2% rispetto a maggio 2021. L’aumento dei prezzi da giugno 2020 a giugno 2021 è causato principalmente da un effetto base derivante dal forte calo dei prezzi nella primavera 2020 in corso della pandemia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Germania, prezzi alla produzione giugno +1,3% mese +8,5% anno