Germania, peggiora di nuovo la fiducia delle imprese tedesche

(Teleborsa) – Nessun segnale di svolta dalle condizioni economiche della Germania dopo il recente accenno di miglioramento. 

Secondo i dati diffusi dall’IFO Institute, l’omonimo indice si è attestato ad aprile a 106,6 punti, in lieve calo rispetto ai 106,7 del mese precedente, risultando anche al di sotto delle attese degli analisti che stimavano un nuovo aumento fino a 107.

Il sottoindice relativo alle aspettative è salito ancora portandosi a 100,4 punti, a fronte dei 100,0 punti del mese precedente, ma resta sotto le stime di consensus (100,8), mentre l’indice sulla situazione corrente è peggiorato a 113,2 punti dai 113,8 di marzo e degli analisti.

L’indice IFO è un importantissimo indicatore sulla situazione degli affari, attuale e prospettica, della prima economia europea e costituisce anche un barometro della situazione economica dell’Eurozona. Il dato odierno era atteso in ulteriore miglioramento dopo le buone indicazioni giunte la scorsa settimana dallo Zew, l’indicatore sulla fiducia di analisti e investitori, salito oltre le aspettative nello stesso mese.

Germania, peggiora di nuovo la fiducia delle imprese tedesche