Germania, ordini industria giù a febbraio ma meno delle attese

(Teleborsa) – Ordinativi all’industria in forte calo in Germania a febbraio, prima che la pandemia di Covid-19 sconvolgesse l’Europa e provocasse blocchi ovunque nel mondo, condizionando l’attività del più grande esportatore in UE.

Secondo l’Ufficio Nazionale di Statistica Destatis, nel mese di febbraio si è registrato un forte calo degli ordinativi dell’1,4% dopo il +4,8% del mese precedente (rivisto da un preliminare +5,5%), che scontava la fine delle ostilità commerciali fra USA e Cina. Il dato di febbraio è migliore delle aspettative degli analisti che avevano previsto una contrazione del 2,4%.

Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, gli ordinativi risultano in aumento dell’1,5%.

Nel dettaglio, gli ordini domestici sono saliti dell’1,7%, mentre quelli esteri hanno registrato un forte calo del 3,6%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Germania, ordini industria giù a febbraio ma meno delle attese